Archivi categoria: crochet (uncinetto)

Pistoia, creATtività in città

Con questo post voglio “inaugurare” una sorta di rubrica dedicata alla mia città: Pistoia.

Lo scorso anno ho gestito assieme a mia figlia una piccola bottega che associava oggetti frutto di tanta creatività e vintage, sciarpette, cappelli, tazzine e teiere, vecchi libretti e candelieri d’argento, bigiotteria anni ’50 e borse capientissime ricavate da vecchie pezze di tappezzerie, il tutto condito con tanta voglia di condividere colori e forme con altre creative in città.

La nostra botteguccia, ahimè, ha avuto vita breve, ma la voglia di creare e condividere non si è certo esaurita, anzi… lavorando quotidianamente nel cuore della città ho “scoperto” che Pistoia, nel suo essere piccola città toscana talvolta un po’ timidamente discosta dall’afflusso turistico e dagli scambi culturali e creativi propri delle grandi città, in realtà ha in sè un intero microcosmo di arte e creatività…

Questo spazio che voglio dedicare con alcuni post alla “mia” città vuole essere uno strumento utile per far conoscere e ri-conoscere tutti gli angoli creativi (creativi “a tutto tondo”) che via via scoprirò…persone e personaggi, eventi e scorci della città dove la creatività si è manifestata, laddove la voglia di “dire qualcosa” si è fatta concreta, io lo condividerò con voi …

Veniamo adesso a noi, alla prima “condivisione” di creATtività in città, ovvero ad una iniziativa che sul nostro territorio ancora non era stata sperimentata: lo Yarn Bombing!

Ebbene sì, anche qui a Pistoia (finalmente!) come è già avvenuto in molte altre città d’Italia, domani Sabato 24 novembre, Piazza Mazzini, gli alberi “si vestiranno di maglia”!

Grazie ad una neonata Cooperativa di donne , Manusa, nel pomeriggio di domani prenderà vita il primo (ma non ultimo!) Yarn Bombing di Pistoia…in questo periodo di crisi economica, con la prospettiva di un Natale non proprio “ricco” di regali, credo che una vera e propria esplosione di colore possa essere un buon modo per ricordarci che siamo una città viva, con tanta voglia di fare, sperimentare e condividere, quindi complimenti a Manusa e un grande “in bocca al lupo” !

PS: domani ovviamente farò fotografie, che poi posterò qui 😉

quotidiani e uncinetto…. (newspapers and crochet)

Inseguendo l’idea che con l’uncinetto si possono lavorare materiali “impropri” rispetto al classico filato, vi propongo oggi un modo “diverso” di riciclare vecchi quotidiani…

Innanzitutto veniamo ai materiali e strumenti che occorrono:

quotidiani

forbici

un bastoncino

Adesso che avete tutto sottomano tagliate le pagine di giornale in tante strisce (con altezza di circa 2 cm).

Una volta che avete tagliato le strisce si procede come le nonne filavano la lana con l’aiuto di un fuso (che nel nostro caso è sostituito dal bastoncino), ovvero torcendo le strisce di carta su se stesse, congiungendole l’una all’altra sovrapponendone i lembi…avrete così una sorta di filato di carta, effimero e fragile certo, ma di sicuro effetto…

Io lo lavoro all’uncinetto, ma le possibilità di utilizzo sono molteplici, basta dare un’occhiata al sito di Ivano Vitali, ecologista-scultore-performer qui ^_^
Per vedere che cosa ho realizzato con questa tecnica, l’appuntamento è per i prossimi posts

Buon uncinettamento

Silvia